là bas a taranto: più siamo, meglio stiamo

I francesi lo definirebbero un “pieds dans l’eau”. Letteralmente “piedi nell’acqua”. Uno di quei posti, insomma, che a Taranto vengono definiti prosaicamente “a riva di mare” ma che lui, sempre  mutuando dal francese, ha preferito chiamare – in maniera decisamente più originale – Là Bas, laggiù, alludendo forse alla sua posizione defilata e inferiore rispetto [leggi tutto...]

venerdì, 22 gennaio 2016
quo vadis puglia?

  Di Puglia si parla tanto e spesso. Grazie a politiche promozionali mirate, è oggi la meta vacanziera più ambita in Italia e incomincia a destare interesse a livello internazionale. Si viene in Puglia per il mare, per le bellezze architettoniche, per un paesaggio che muta carattere e caratteristiche man mano che lo si percorre [leggi tutto...]

sabato, 17 gennaio 2015
a tutto tonno

  Ha chiuso. Ha riaperto. Ha aperto un ristorante a mare. No, è tornato e ha riaperto la Masseria Petrino. Ma è ancora un ristorante gourmet? Non, fa la trattoria. No, guarda che c’è ancora il ristorante gourmet. Ma fa pesce o carne? Adesso fa anche le pizze. Le pizze? Si, ma pizze gourmet. Ma [leggi tutto...]

domenica, 14 settembre 2014
il lungomare più bello del mondo

Trecentosessantacinque spettacoli gratuiti all’anno, a cui assistere dall’alba al tramonto senza stancarsi mai. Un cielo che cambia in continuazione. Il mare. Le navi che arrivano e ripartono. Sostano in rada per giorni, settimane, talvolta mesi. Sono luci di notte. Lontane. Fanno compagnia nel nero spesso della notte. Puoi anche udirle. Muggiti prolungati nel silenzio assoluto [leggi tutto...]

venerdì, 8 novembre 2013
il cielo sopra taranto

Per una volta, finalmente, i cemmenefuttammè e i citafacefà sono stati spazzati via insieme alla polvere e i rifiuti accumulatisi per anni fuori e dentro i Baraccamenti Cattolica, una sorta di cittadella della Marina Militare nel cuore di Taranto, dismessa e abbandonata da anni nel degrado e nell’oblìo. A farlo, un gruppo di ragazzi che [leggi tutto...]

venerdì, 12 luglio 2013
e la chiamano estate

  Un caldo non torrido ma soffocante che si trasforma improvvisamente in tempesta e sconquassa il cielo, i gas dell’area industriale che attanagliano e ottenebrano la città e i colpevoli che si sottraggono impunemente alle loro responsabilità, una giunta d’insostenibile leggerezza che non si riunisce e non delibera, una opprimente e destabilizzante rassegnazione al vuoto. [leggi tutto...]

sabato, 4 maggio 2013
libera e pensante

  Potrebbe vivere tra Berlino e Londra, con le sue opere esposte nelle gallerie più di tendenza di queste città, godersi un meritato successo e dividersi tra vernissage, interviste, eventi e feste. E invece che fa? Rimane a Taranto, la sua città adottiva dopo alcuni anni passati tra Roma e Milano, lei barese e diplomata [leggi tutto...]

domenica, 7 aprile 2013
quore selvaggio

E’ un cuore intermittente. Batte a tratti, potente, e poi si ferma. Quando pompa e pulsa, è vita vera. Si canta, si balla, ci si spoglia senza pudore. Ci si lascia andare ai sentimenti più profondi e nascosti e non li si trattiene. Allora è un cuore selvaggio, indomito, batte furioso, sembra quasi che scoppi [leggi tutto...]

lunedì, 25 marzo 2013
la città proibita

Da un lato, a scirocco, c’è il fronte compatto dell’architettura severa dei palazzi signorili ed ecclesiastici, una cortina monolitica di pietra scolpita dalla luce violenta del sole sul Mar Grande. Fino a qualche anno fa, ci si facevano affari immobiliari, appartamenti svenduti da chi voleva fuggire per sempre da quell’isola e dal suo oblìo, dal [leggi tutto...]

sabato, 2 febbraio 2013
accade un sabato

Accade un sabato che, mentre il resto dell’Italia trema di freddo sotto una pioggia gelida o la neve, un sole straordinariamente caldo anticipi e regali allla mia città il ritorno della primavera. Accade un sabato che, invece di parlare di lavoro in un ufficio ombroso e chiuso, ti sia consentito di farlo all’aperto, comodamente seduto [leggi tutto...]