sabato, 9 settembre 2017
straordinario, l'evento fuori dal comune

Metti una storica cantina alle pendici dell’Etna da cui lo sguardo spazia senza soluzione di continuità sino all’orizzonte azzurro dello Jonio. Metti un esercito sorridente e appassionato di giovani cuochi siciliani tra i più originali e promettenti del momento.  Metti una quindicina di bravi produttori e artigiani del gusto isolani che si stanno distinguendo per [leggi tutto...]

martedì, 7 marzo 2017
fud off, quelli della notte

  Dimenticate la vertigine delle scaffalature high-tech sovraccariche di icone gastronomiche isolane. Dimenticate la cornucopia di panini gravidi di salsine, di insalate dai mille ingredienti, di potetos di ogni foggia e cottura. Dimenticate lo slang anglo-siculo declinato nei menu, sulle lavagnette e persino nei bagni che tanto diverte la clientela straniera. Dimenticate, infine, l’allegra e [leggi tutto...]

domenica, 15 maggio 2016
in onore di palermo

Palermo è la città del vivi e lascia vivere. E’ la città del non vedo, non sento, non parlo. E’ la città dove si parcheggia, indisturbati, sulle strisce pedonali e sugli scivoli in prossimità degli incroci. E’ la città dove i marciapiedi sono spesso percorsi a ostacoli tra barriere architettoniche. E’ la città della spazzatura [leggi tutto...]

sabato, 7 maggio 2016
clienti non si nasce, si diventa

Vabbe’, c’hai la lavagnetta. C’è scritto tutto, va benissimo. Vini veri insieme a vini vani, e va bene pure quello. Sacro e profano insieme, oggi ci sta. Scorro veloce la lista con lo sguardo, ti chiedo lumi ma mi rispondi telegraficamente. Tra un po’ arriva il popolo dell’aperitivo e sei impegnato. Poi cerco un approdo [leggi tutto...]

mercoledì, 16 settembre 2015
fud: ciu is better den uan

  Dall’ombra rassicurante e protettiva della familiare Via Santa Filomena alla severa e monumentale incombenza della chiesa di Sant’Ignazio all’Olivella. Dalla movida gourmet catanese, di cui  è stato artefice e promotore, al magmatico e ineffabile mondo della ristorazione palermitana. E’ terrena, comprensibile e giustificata la tensione che vela il tradizionale ottimismo di Andrea Graziano alla [leggi tutto...]

giovedì, 30 ottobre 2014
taormina gourmet: la buona sicilia

  Il dilemma, atroce, era: bere o mangiare? Passare in rassegna, e degustare, l’eccellenza enologica siciliana e nazionale o farsi rapire dall’inossidabile e più che mai attuale appeal dei cuochi in azione fuori dalle loro cucine? C’era di che confondersi, onestamente, ma siccome ai cooking-show, oltre a sentire, vedere cucinare e mangiare, si beveva pure, [leggi tutto...]

sabato, 4 ottobre 2014
il centoventesimo olio

E’ una messa laica quella che Manfredi Barbera ha deciso di celebrare per la prima spremitura delle olive del 2014 e la centoventesima dei Premiati Oleifici Barbera. Il prezioso liquido verde smeraldo centellinato – dopo breve ma intenso ciclo di frangitura – dal futuristico impianto di Contrada Forgia a Custonaci viene raccolto in una brocca, [leggi tutto...]

sabato, 11 gennaio 2014
francesco guccione: naturale siciliano

Ci vorrebbe una fine capacità psicanalitica per scavare nella storia breve ma intensa da imprenditore di Francesco Guccione. Una storia di geniali intuizioni, di successi, e poi di interruzioni. Per poi ripartire, da zero, sempre e con più forza. Quasi una inconscia distillazione progressiva verso il meglio. Ascoltarlo narrare – schivo – le sue vicissitudini [leggi tutto...]

domenica, 5 gennaio 2014
palermo, palermo

Se è vero, come dice, di non essere mai stato a Palermo prima, bisogna ammettere che poche altre volte il genius loci è stato così azzeccato e calzante. Palazzo Sant’Elia, nel ventre molle della città dove degrado e bellezza vanno a nozze, è il sipario perfetto per la prima volta di Francesco Clemente in Sicilia. [leggi tutto...]

venerdì, 28 ottobre 2011
senza assoluzione

Strada impegnativa, lunga e tortuosa, ma alla fine ce l’ho fatta: fulgore di sole sui tornanti che solcano come calligrafia impazzita il verde delle colline e poi, all’improvviso, l’abbagliante riverbero del mare accentuato dagli specchi ustori delle serre. Licata è luogo lontano, appartato, isolato, affacciato sul mare d’Africa, quello color del vino, quello di Sciascia: [leggi tutto...]