lunedì, 28 agosto 2017
mohammad e l'orto di pietro zito

“Ben oltre le idee di giusto e sbagliato c’è un campo. Ti aspetterò laggiù.”  Mohammad e la sua storia mi riportano alla mente questo verso del grande poeta afghano Jalal ad-Din Rumi. Ad attenderlo non c’è stato un campo sconfinato ma un fazzoletto di terra buona e generosa. Un rettangolo di vita grande abbastanza per piantarci [leggi tutto...]

mercoledì, 4 marzo 2015
certezze

In un passaggio epocale di difficoltà economiche e sociali come quello che stiamo attraversando, si va delineando e consolidando la figura di un nuovo consumatore consapevole ed esigente, in cerca di una qualità e una affidabilità che rendano realmente valida l’esperienza culinaria. Per questo, oggi più che mai, i cuochi hanno l’obbligo dare certezze e [leggi tutto...]

lunedì, 22 settembre 2014
il mio guru si chiama pietro

Lui non é ancora su facebook Lui non chatta e non twitta Lui non ha uno smartphone Lui non parla ma ascolta Lui non ti ascolta se parli troppo Lui non dice sempre sì Lui non ha paura dei no Lui non ha piedi ma radici Lui non ha testa ma cielo Lui predica e [leggi tutto...]

lunedì, 6 gennaio 2014
piccolo almanacco di pura felicità

E’ il credo eno-gastronomico da portarsi appresso nel 2014, in un transito non privo di inquietudine, ma non per questo meno intrigante e stimolante. Le esperienze culinarie fatte lungo l’arco dell’anno, prevalentemente concentrate nella mia terra – la Puglia – per motivi di lavoro, non lasciano margine a dubbi. La cucina del futuro su cui [leggi tutto...]

mercoledì, 16 ottobre 2013
qui si fa la puglia o si muore

E’ iniziato tutto per caso. Peppe Zullo, sì proprio lui, il cuoco contadino, imprenditore e comunicatore charmant, mi chiama e mi chiede di pensare insieme al tema della diciottesima edizione del suo Appuntamento con la Daunia, l’appuntamento annuale che porta nella sua Orsara, a metà ottobre, giornalisti, intellettuali, produttori, ristoratori e appassionati gourmet, per parlare [leggi tutto...]

giovedì, 16 maggio 2013
un mondo che piace al mondo

    Ci sono potuto andare grazie alla solita soffiata delle mie amiche Mara Battista e Marina Saponari di DireFareGustare, due tipe toste che lavorano, cucinano – divinamente – per passione e riescono anche a tessere quella rete di condivisione, comunicazione e informazione che in Puglia, la mia terra, ha maglie ancora troppo larghe, talmente [leggi tutto...]