lunedì, 28 agosto 2017
mohammad e l'orto di pietro zito

“Ben oltre le idee di giusto e sbagliato c’è un campo. Ti aspetterò laggiù.”  Mohammad e la sua storia mi riportano alla mente questo verso del grande poeta afghano Jalal ad-Din Rumi. Ad attenderlo non c’è stato un campo sconfinato ma un fazzoletto di terra buona e generosa. Un rettangolo di vita grande abbastanza per piantarci [leggi tutto...]

lunedì, 22 settembre 2014
il mio guru si chiama pietro

Lui non é ancora su facebook Lui non chatta e non twitta Lui non ha uno smartphone Lui non parla ma ascolta Lui non ti ascolta se parli troppo Lui non dice sempre sì Lui non ha paura dei no Lui non ha piedi ma radici Lui non ha testa ma cielo Lui predica e [leggi tutto...]