venerdì, 8 giugno 2018
anthony confidential

“Ora la mia testa era immersa in un piacevole stato onirico di ebbrezza. Non sapevo più in quale secolo mi trovassi, né mi importava. Ero privo di sensibilità dalla vita in giù, visto che la circolazione sanguigna verso le gambe era da tempo bloccata. I visi pesantemente dipinti e gli abiti delle mie compagne geishe, [leggi tutto...]

mercoledì, 5 novembre 2014
cuochi senza stelle

Una giornata convulsa, anticipata come sempre da vaticinazioni speranze e fibrillazioni. Poi, al momento del verdetto, le solite domande senza risposta, le solite riflessioni che girano a vuoto, le parole che ti sei stancato di ripetere a professionisti, anche seri e valenti, che nonostante sacrifici, dedizione e impegno economico rimangono ogni anno al palo vedendosi [leggi tutto...]

giovedì, 18 aprile 2013
seduttori e abbandonati

Lui, lo chef, fino a qualche tempo fa assorbito solo dalla sua cucina, oggi ha spesso un sito personale, twitta con i suoi follower e ha almeno un profilo su Facebook, dove posta compulsivamente i suoi piatti, artisticamente interpretati, e aspetta con ansia i click di nuovi proseliti. Loro, i proseliti, si palesano all’unisono. E’ tutto uno slurp, gnamm, gasp, m’hai fatto venire fame, [leggi tutto...]