lunedì, 28 agosto 2017
mohammad e l'orto di pietro zito

“Ben oltre le idee di giusto e sbagliato c’è un campo. Ti aspetterò laggiù.”  Mohammad e la sua storia mi riportano alla mente questo verso del grande poeta afghano Jalal ad-Din Rumi. Ad attenderlo non c’è stato un campo sconfinato ma un fazzoletto di terra buona e generosa. Un rettangolo di vita grande abbastanza per piantarci [leggi tutto...]

giovedì, 17 agosto 2017
kifsì, l'esotico erotico

In principio fu il blu. Non uno qualsiasi. Blu di Persia lo chiamano, e non a caso. Lo hanno steso sulle pareti e lo hanno trattato in modo tale che sembrasse lì da sempre, come gli  esterni di alcune case salentine abbacinate dal sole. Lo hanno scelto pure per i tavoli e i tessuti, quelli [leggi tutto...]