mercoledì, 28 settembre 2011
io fame, you fame

In una realtà stagnante e rassegnata, dove per organizzare un evento musicale non particolarmente prestigioso in una location per di più ammorbata da miasmi industriali di ogni genere si ricorre al sostegno di una major degli idrocarburi, non posso che esprimere tutta la mia simpatia, entusiasmo e condivisione, invece, nei confronti di una manifestazione artistica [leggi tutto...]