sabato, 31 agosto 2019
palermo per principianti

Sciamano fuori da navi che sembrano palazzi galleggianti e come api impazzite si dirigono verso il primo bar o pasticceria che trovano per strada per fare la prima delle tante colazioni che costelleranno la loro tappa a Palermo. Affamati non sono, perché in crociera – si sa – il cibo abbonda, e neanche di fretta, [leggi tutto...]

viaggio in sicilia: la cucina vulcanica di Giuseppe Biuso

Su una cosa non c’è dubbio: Giuseppe Biuso non ama passare inosservato. E’ un po’ una questione di sopravvivenza, del resto: o lui, o la profusione quotidiana di bellezza mozzafiato tutt’intorno. D’altra parte, il rischio di distrarsi è alto, altissimo. Dallo spettacolo dei tramonti eternamente cangianti alla natura selvaggia e prorompente, dalla seduzione del blu [leggi tutto...]

mercoledì, 13 febbraio 2019
luce a sud-est

Il mare, innanzitutto. E soprattutto. Quello che puoi ammirare comodamente seduto sulle sdraio messe a disposizione dei clienti sul marciapiede di fronte. Quello che inonda di luce la sala, posando vita e vitalità sugli arredi spartani eppure caldi, mediterranei, avvolgenti. E quello che abili ed esperte mani in cucina restituiscono integro nei piatti, ieratico, vibrante. [leggi tutto...]

lunedì, 7 gennaio 2019
oltre, altrove e altrimenti

Oltre il consueto e il garantito. Oltre il prevedibile e l’inconfutabile. Oltre i confini e i margini di sicurezza. E’ oltre, altrove e altrimenti che bisogna pensare e agire, oggi, perché qualcosa cambi e significativamente. Concepire e realizzare nuovi progetti senza adeguarsi a schemi e dettami.  Avviare cambiamenti, scatenare sinapsi, ribaltare posizioni consolidate e conquistarne [leggi tutto...]

domenica, 30 dicembre 2018
i cavalieri che fecero la daunia

Terra cupa e luminosa, riservata e affabile, impetuosa e placida, ribelle e mite, combattiva e fatalista, la Daunia è continente nel continente Puglia.  Impossibile riassumerla o definirne i confini geografici e mentali. E’ pianura fertile dallo sguardo infinito. E’ vertigine di roccia sul mare. E’ onda sinuosa di terra che monta dolcemente e poi precipita. [leggi tutto...]

lunedì, 12 novembre 2018
qafiz: la calabria reloaded

Anche se è la cena il momento più suggestivo per accomodarsi nell’elegante sala del Qafiz e lasciarsi sedurre dalla cucina di Nino Rossi, è con la luce che bisogna arrivare in questo angolo antico e remoto di Calabria, per vedere con i propri occhi e comprendere appieno ciò che arriverà nei piatti: una natura esuberante [leggi tutto...]

#straordinario, ovvero un sogno fatto in sicilia

Potrei parlare della bellezza mozzafiato dello scenario, suggestiva orografia di vigneti che digrada dolcemente verso lo Jonio degli approdi ulissiani. O tessere le lodi della invidiabile capacità sinergica di Andrea Graziano – dominus del fenomeno Fud Bottega Sicula in irresistibile ascesa – che insieme a Barbara e Marco Nicolosi, giovani e appassionati imprenditori proprietari della [leggi tutto...]

là bas a taranto: più siamo, meglio stiamo

I francesi lo definirebbero un “pieds dans l’eau”. Letteralmente “piedi nell’acqua”. Uno di quei posti, insomma, che a Taranto vengono definiti prosaicamente “a riva di mare” ma che lui, sempre  mutuando dal francese, ha preferito chiamare – in maniera decisamente più originale – Là Bas, laggiù, alludendo forse alla sua posizione defilata e inferiore rispetto [leggi tutto...]

lunedì, 6 agosto 2018
aimo e nadia bistRo: non solo glamour

  Tornare – per poi scriverne – a cucine a me particolarmente care è sempre oggetto di ansia. Il timore di delusioni, nonostante la fiducia più volte riposta e mai tradita, si riaffaccia ogni volta puntuale carico di quesiti. Si riveleranno all’altezza delle volte precedenti? Sapranno nuovamente e sinceramente stupirmi? Riusciranno a suggestionarmi e incantarmi [leggi tutto...]

#offestival a catania: la cucina istintiva di mauricio zillo

Spiegare la cucina di Mauricio Zillo, cuoco inquieto e giramondo prossimo a una nuova impresa dopo la chiusura del suo ristorante A Mere a Parigi, è pressoché impossibile, così come è impossibile incasellare l’anarchia gastronomica di Valentina Chiaramonte, che nella lunga ed eclettica maratona dell’offestival ha potuto e saputo stupire, incantare e, cosa ormai sempre [leggi tutto...]